info@elletispa.it 0422 765586

Le News di eLLeTi

Notizie ed utilità dal nostro mondo.

Bando INAIL 2019


 

BANDO INAIL 2019

L’INAIL ha stanziato ben 369 milioni di euro per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
Il Bando Inail si rivolge a tutte le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio industria e artigianato, e agli enti del terzo settore.
I progetti ammessi a finanziamento possono riguardare:
• Investimenti relativi alla riduzione del rischio (chimico, rumore, da vibrazioni meccaniche, biologico, di caduta dall’alto, infortunistico, sismico, da lavorazioni in spazi confinati e/o sospetti di inquinamento);
• l’Adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
• Riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (legato ad attività di sollevamento, abbassamento e trasporto di carichi, traino e spinta di carichi);
• la Bonifica da materiali contenenti amianto (rimozione di intonaci in amianto, piastrelle e pavimentazioni in vinile amianto, coperture, rimozione di MCA da impianti e attrezzature, rimozione di cassoni, canne fumarie, comignoli)
• Progetti per micro e piccole imprese operanti nei settori Pesca e Tessile-Confezione-Articoli in pelle e calzature
• Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli
Le spese ammesse a finanziamento devono essere riferite a progetti non realizzati e non in corso di realizzazione alla data del 30 maggio 2019.
L’opportunità è di ottenere un contributo a fondo perduto pari al 65% delle spese sostenute e fino ad un massimo di 130 mila euro.
Per i progetti di specifici settori (Pesca e Tessile-Confezione-Articoli in pelle e calzature) il finanziamento massimo erogabile è pari a 60 mila euro ed il finanziamento minimo ammissibile è pari a 1.000 Euro.
Le domande potranno essere inserite on line a partire dal prossimo 11 aprile e fino al 30 maggio 2019. I progetti che avranno raggiunto o superato la soglia di ammissibilità potranno accedere alla fase successiva di invio della domanda.
I fondi saranno assegnati fino a esaurimento fondi secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande.

 

Per maggiori informazioni potete contattarci qui.

 

Possiamo fare qualcosa per te?

Contattaci senza impegno, saremo lieti di studiare le tue esigenze e proporti le nostre soluzioni personalizzate.